content top

IMPRESA RETE N.7: IL PROGETTO DI MASSIMA

Un’impresa rete si costituisce per iniziativa di uno o pochi proponenti. Sono loro che hanno l’idea e cercano i partner. E lo fanno perché tra di loro c’è fiducia profonda.

A loro spetta anche essere proposiitivi e muovere i primi passi secondo i passaggi descritti nei precedenti articoli da 1 a 5. Nella misura in cui essi credono nell’idea di costituire un’impresa rete dovranno anche farsi carico delle prime fasi dell’iniziativa. Saranno loro che avranno scelto i potenziali partner, li avranno selezionati e prenderanno i primi contatti per esporre il progetto che hanno in mente.

Siccome dovranno anche essere convincenti occorrerà che abbiano chiare le idee sul tipo di impresa rete che intendono costituire, con chi e con quali regole. Lo devono fare con un approccio graduale.Tra di loro ci dev’essere fiducia.

Devono passare ad esporre ai potenziali partner il progetto di massima.

Sarà di massima in quanto non avranno gli elementi per presentarlo nei dettagli. Dovranno approvarlo tutti con gli aggiustamenti del caso. Così come i proponenti non potranno pretendere che gli interlocutori non apportino  modifiche alprogetto, le modifiche proposte non potranno stravolgere l’idea iniziale, pena il fallimento dell’iniziativa.

Alcuni  “paletti” vanno pur posti. Ecco perché sarà il caso che presentino ai potenziali partner solo un progetto di massima.

Nello stesso  dovranno comunque essere indicati:

  1. obiettivi di fondo
  2. obiettivi operativi
  3. regole o principi di funzionamento dell’impresa rete.

Di ciascuno di essi parlerò nel prossimo post.

969
Lascia una recensione

avatar
105 Comment threads
0 Thread replies
0 Followers
 
Most reacted comment
Hottest comment thread
104 Comment authors
Health and FitnessHealth and FitnessHealth and FitnessHealth and FitnessHealth and Fitness Recent comment authors
  Subscribe  
Notificami