content top

MANOVRA MONTI

Da tempo sto riflettendo sulla cosiddetta “manovra Monti”. Ci sto pensando da una condizione neutra obiettiva. Nel senso che ho cercato più che altro di vederne lo stile, l’impostazione, le possibili implicazioni.

Per cominciare il prof. Monti ha messo in moto un processo di pianificazione a medio-lungo termine. Ne ha tutte le caratteristiche, gli slogan del tipo “salva Italia”, “crescita Italia”, tipici degli approcci che abbiamo assorbito dalla letteratura anglo sassone. Prof. Monti incluso. Del processo di pianificazione a medio lungo termine la “manovra Monti” porta anche i punti deboli. Per definizione, non è facilmente rivedibile o modulabile. Sono certo che dopo la stroncatura degli anni passati il prof. H.Mintzberg (leggasi Raise &Fall of Strategic Planning)non condividerebbe l’approccio metodologico del prof. Monti. Rimane un processo rigido. Eccone alcune conseguenze.

Manca la creatività. Come tutti i processi di pianificazione la “manovra Monti” non è creativa. Ha adottato linee immediatamente perseguibili, punto e basta. Non si avvertono ad esempio cenni di semplificazione, che pur fanno parte dei requisiti della creatività.

Mancano gli incentivi. Si è avvertita sinora solo un’azione precauzionale di prelievi  seguendo le linee di minor resistenza. Ad esempio non sono state incentivate le imprese, tantomeno, i lavoratori. Si sarebbe potutto premiare le aziende che avessero destinato una parte degli utili ad investimenti certificabili. Così pure non sono stati incentivati tutti i portatori di IVA per sviluppo di nuovi progetti di modernizzazione delle imprese italiane, di cui hanno tanto bisogno.

Manca ogni richiamo all’etica. Ad esempio si sarebbe potutto istituire comunicazioni-premio a chi avesse mostrato i bilanci più eticamente corretti. Una pagina pubblicitaria gratis sui più importanti quotidiani avrebbe potuto costituire un segno tangibile di riconoscimento. Inoltre avrebbe stimolato le aziendpremiate a fare sempre meglio.

Siccome si tratta di un processo di pianificazione a medio lungo termine non è escluso che qualche interessante novità emerga nei prossimi mesi. Ma siccome è mancata la creatività sino ad ora, ne dubito che venga fuori in futuro. Si continuerà a pianificare per mega anatemi, rigidi.

 

 

 

Lascia una recensione

601 Commenti riguardo "MANOVRA MONTI"

avatar
  Subscribe  
Notificami
les privat surabaya
Ospite

I am glad to see this. This is really interesting to be read.
Thanks for sharing.

1 11 12 13